Giornata Mondiale del Libro 2019 - Bologna

Presentazione del libro “Interviste ai Filosofi” a cura dell'autore Giuseppe Santilli

 

 

In occasione della Giornata Mondiale del Libro indetta dall'UNESCO e con il patrocinio del Comune di Bologna, si è svolta nella Sala Consiliare del Quartiere Porto-Saragozza la presentazione del libro “Interviste ai filosofi” dello studioso aquilano Giuseppe Santilli.

 

 

 

 

 

Come un acquerellista dalla pennellata piccola e delicata, l’autore del libro ha illustrato il contesto storico-culturale in cui sono vissuti i Presocratici, i protagonisti delle sue “interviste”.

 

 

Sarebbe infatti molto difficile comprendere appieno questi filosofi antichi, o anche solo provare un po’ ad avvicinarsi al loro pensiero, senza un inquadramento completo degli aspetti religiosi e politici dell’epoca. Un’epoca di grandi cambiamenti sociali e di sconvolgimenti, di guerre ed espansioni, di miscelamento di popoli e culture, in corrispondenza del tramonto di una delle più alte civiltà umane in quanto a valori, spiritualità, organizzazione, conoscenza e sapienza: l’Egitto.

 

 

Il tutto è reso difficile anche alla luce dei pochi e frammentati scritti che sono arrivati ai nostri giorni, oltre al fatto che il modo di esprimersi dei Presocratici, principalmente in versi, è molto lontano dal nostro e ancora poco dialettico per l’epoca, rifacendosi a simbolismi arcaici e a culture precedenti poco note.

 

 

 

 

 

Degli ospiti veramente criptici quelli delle interviste immaginate da Santilli che, audace e fiducioso, ha comunque aperto le porte della sua “redazione” a questi filosofi spesso banalizzati e dimenticati.

 

 

Pitagora, Anassimandro, Talete, Anassimene, Zenone, Parmenide ed Eraclito: diversi nella parola e nel modo di vedere il Mondo, l’Io e Dio, sono tali solo apparentemente, perché hanno guidato i loro discepoli a comprendere che l’uomo è parte della Natura e che essa, a sua volta, è espressione perfetta dell’Invisibile.

 

 

 

 

Un ringraziamento finale va quindi all’intervistatore, che ha saputo restaurare pazientemente gli insegnamenti di questi grandi maestri di saggezza.