VII Concorso Nazionale di Poesia Inedita - La meraviglia

“È proprio tipico del filosofo quello che tu provi:

 l’essere pieno di meraviglia.

Il principio della filosofia non è altro che questo” - Platone

 

Tema dell’edizione 2017:  la Meraviglia.

 

La filosofia insegna che la meraviglia, suscitata dall’osservazione del mondo e dell’intrinseca armonia delle leggi di natura, induce l’essere umano a porsi domande.

La meraviglia è una situazione che desta in noi grande ammirazione per la sua bellezza ma è  anche consapevolezza della propria ignoranza e volontà di sottrarsi ad essa attraverso la ricerca della conoscenza.

Tutti noi proviamo questo sentimento di stupore, possiamo farlo anche semplicemente camminando o guardandoci intorno, magari osservando le cose di tutti i giorni con occhi nuovi.

Nell’antica massima riportata sul tempio di Delfi “Conosci te stesso” possiamo riassumere l’inizio e la fine di ogni cammino filosofico, intendendo con questo che la più grande delle meraviglie è proprio l’essere umano. Questo grande sconosciuto! 

Il primo passo dell’uomo filosofo è lo straordinario viaggio alla scoperta di se stesso!

 

Invio opere: 20 novembre 2017 – 19 febbraio 2018

Cerimonia di Premiazione: 5 maggio 2018 presso ex-Aurum

 

Per Info:

Telefono/WhatsApp 338.47.41.136                           
e-mail: pescara@nuovaacropoli.it