Il ruolo svolto dal gioco nella vita dei bambini, con la capacità di comprendere e rispettare le sue proprie regole e di guardarsi con gli occhi dell’altro, costituisce un processo importante nell’interiorizzazione, da parte del soggetto, dei valori e delle norme della collettività.

Visita la rassegna stampa di questo evento

 

 

Roberto Montebovi “L’UNICEF ha avuto il mandato dalle Nazioni Unite di promuovere, sviluppare la Convenzione internazionale sui diritti dell’infanzia. L’UNICEF da 50 anni svolge un lavoro sul campo e un lavoro di sensibilizzazione sulle tematiche più importanti dell’infanzia, sia a livello locale che nazionale e internazionale.”

 

 

 

 

 

Antonio Del Giudice “Il mondo che abbiamo costruito è paradossale: il mondo ricchissimo è fatto del 5% della popolazione mondiale, ci sono 3 miliardi di poveri e 250 milioni di bambini senza futuro che vengono sfruttati. C’è una responsabilità di tutti: pensiamo di essere evoluti, ma che mondo abbiamo costruito? Ci vogliono nuove utopie: una sorta di Stato sociale mondiale.

Padre Quirino “Il gioco dell'infanzia non è utile solo per acquistare destrezza ma serve per esorcizzare la paura dell'altro, attraverso un confronto pacifico. Questa è la via per l'affermazione della propria personalità, della felicità individuale”