3° Classificato: TERRAFERMA - Autrice Giulia Trozzi

Terraferma, quiete.

Fruscio di foglie stanche

esauste.

Fruscio fastidioso,

rumore insistente

Radici incerte

di un futuro dubbioso

Radici forti e stanche.

Quiete, terraferma, ogni respiro

una foglia rimane

ogni respiro

la forza rinasce

sceglie il bene

e vive.

Terraferma

quando il bene è scelto

Terraferma

bellezza del respiro 

 

MOTIVAZIONE

L’aggettivazione lenta e riflessiva dei sostativi utilizzati per descrivere una dimensione assolutamente fedele ad una realtà sociale appartenente al nostro tempo, assorbono il lettore totalmente fino a farlo ritrovare  a rigenerarsi a pieni polmoni sulla ricerca del concetto di bene come giusto ed equilibrato, lasciando a chi legge la garanzia che l’espressione epica kaloskaiagatos, possa essere anche raggiunta. Eccellente  risulta la riflessività e la profondità del tema così come è stato posto in versi, e infine è davvero da apprezzare l’impegno nella spinta evocativa del giovane autore.