PARMENIDE

CIÒ CHE SEMBRA ESSERE IN REALTÀ NON È ...

Con un poema in versi, il filosofo di Elea ci parla di un viaggio alla scoperta del mondo e della Verità, un obiettivo non facile da raggiungere. Sono tanti i sentieri nei quali si rischia di perdersi , ma una sola e grande certezza: bisogna affidarsi solo a ciò che E' e non a ciò che non-E'. Qualcosa in più di un apparente gioco di parole, sul quale per secoli faranno affidamento molti pensatori, fino ad arrivare ai giorni nostri, perché non si potrebbe fare errore più grande di quello di affidarsi al non-essere, ovvero al mondo dell'illusione.



Abbiamo assistito ad una lezione di filosofia diversa dal solito... tra un professore e due incuriosite studentesse ha fatto capolino un filosofo in carne ed ossa! Quale occasione migliore per chidergli direttamente qualche chiarimento sui suoi versi e fargli qualche domanda?

"ho scritto in versi per ricordare e diffondere più facilmente le idee, ma mi rendo conto che, passati tanti secoli, e soprattutto cambiando lingue e culture, un testo poetico ottenga proprio l’effetto contrario e risulti molto oscuro. S’immagini cosa potrebbe essere capito del poema di Dante fra duemila anni, magari se ne restassero appena un centinaio di versi, come è successo con il mio! In breve, nella mia opera descrivo un viaggio simbolico verso la Saggezza... "

Un modo diverso di farsi domande e cercare risposte, in un viaggio alla ricerca della conoscenza e di se stessi.

"Io e tanti altri che mi hanno preceduto e seguito, abbiamo lʼidea che la vita serve a conoscere sé stessi per migliorarsi, combattendo contro la natura animale che ancora ci avvolge. Vogliamo mettere in guardia dai pericoli creati da quella parte della mente umana che è solo uno strumento datoci per sopravvivere; certo è più sottile dei sensi fisici ma è pur sempre umana, troppo umana."



FILOSOFIA A MILANO

APPUNTAMENTI E PROPOSTE PER APPROFONDIRE E CONOSCERE

In questo ciclo avremo la possibilità di parlare direttamente con i Filosofi grazie all'esperienza delle Interviste Impossibili, un modo per ascoltare direttamente dai protagonisti degli incontri i loro pensieri ed insegnamenti, attraverso il dialogo ed il supporto di testi ed immagini.

Grazie alla Teatrosophia riusciremo a riportare in vita questi Pensatori ed intervistarli per conoscere non solo il loro passato, ma anche il nostro presente. Non siete curiosi di incontrarli? Allora non mancate!

"Filosofia a Milano" è una proposta adatta a tutti, sia per chi ha già incontrato la filosofia e vuole approfondirla con occhi nuovi, sia per chi vuole avvicinarsi ad essa per la prima volta. Viene proposta al vasto pubblico una serie di incontri gratuiti dedicati alla scoperta dell'attualità del pensiero dei grandi filosofi, presentando i diversi protagonisti, affinchè ognuno possa trarne ispirazione e insegnamenti utili per le esperienze quotidiane.


SCOPRI ANCHE GLI ALTRI FILOSOFI INTERVISTATI

PITAGORA  ARISTOTELE PASCAL

HEGEL SCHOPENHAUER



“Filosofia a Milano” è una iniziativa che si pone come finalità la diffusione dei temi filosofici con un linguaggio adatto a tutti, con un percorso vicino alle necessità pratiche e all’attualità.