Nel Centro Kairos, Nuova Acropoli L’Aquila ha proposto per il ciclo “Be True, Be Happy” una lettura animata alla scoperta di un’opera letteraria conosciuta in tutto il mondo:

IL GABBIANO JONATHAN LIVINGSTON

Di Richard Bach

Con l’aiuto delle parole dello scrittore siamo andati alla ricerca delle ragioni che muovono l’uomo verso la Libertà e la Conoscenza.

“La maggior parte dei gabbiani non si da' la pena di apprendere, del volo, altro che le nozioni elementari: gli basta arrivare dalla costa a dov’è il cibo e poi tornare a casa. Per la maggior parte dei gabbiani, volare non conta, conta mangiare. A quel gabbiano lì, invece, non importava tanto procurarsi il cibo, quanto volare. Più d’ogni altra cosa al mondo, a Jonathan Livingston piaceva librarsi nel cielo.”

“Scegliamo il nostro mondo successivo in base a ciò che apprendiamo in questo. Se non impari nulla, il mondo di poi sarà identico a quello di prima, e avrai anche là le stesse limitazioni che hai qui, gli stessi handicap.”

“Tu non hai più bisogno di me. Devi solo seguitare a conoscere meglio te stesso, ogni giorno un pochino di più, trovare il vero gabbiano Fletcher Lynd. E’ lui, il tuo maestro. E’ lui, che tu devi capire. E’ in lui che tu devi esercitarti: a esser lui.”

Più alto vola il gabbiano, e più vede lontano.

 

Continua a seguirci sul programma delle attività!