SERATA ZEN

Un’oca è in una bottiglia, come liberare l’oca senza rompere la bottiglia?

“Ma chi l’ha detto che con la Filosofia non ci si può divertire?”

 

 

La SERATA ZEN realizzata a Ladispoli dai volontari di Nuova Acropoli è stata una dimostrazione di questo: poter giocare insieme e rendere pratici antichi insegnamenti filosofici, tentando di risolvere insieme questo antico koan.

Martedì 31 luglio siamo partiti dalla rappresentazione di alcune delle “101 storie Zen”, prima fra tutte “La tazza piena”:

 

In una airosa ed essenziale abitazione giapponese si vede Il Maestro Nan-in versare del tè al suo ospite, un professore universitario che vuole interrogarlo sullo Zen.

Nan-in versa il tè, la tazza si riempie ma lui continua e il tè fuoriesce dalla tazza.

Il professore preoccupato chiede al Maestro cosa sta facendo.

Il maestro Nan-in dice: “Come questa tazza, tu sei ricolmo delle tue opinioni e congetture. Come posso spiegarti lo Zen, se prima non vuoti la tua tazza?”.

 

Il gioco che ne è seguito è stata una frenetica gara di velocità a staffetta, per svuotare con una cannuccia una tazza piena di acqua fino all’ orlo! 

Fare centro con le freccette, ricomporre una pletora di foulard colorati gettati alla rinfusa, ricostruire la sequenza di una storia sconosciuta e dibattere sul senso e sull'attualità della sua morale e molto altro ancora, sono stati il “vero aperitivo filosofico per l’anima” di quella serata!

 

 

Visita il nostro sito

 

 

Consulta le attività in programma

 

 

Per maggiori informazioni chiamaci al tel.  348 5656113 06-45559640 o scrivi a ladispoli@nuovaacropoli.it