GIORNATA MONDIALE DELLA FILOSOFIA 2017

 

 

filosofi a confronto

La rassegna si è conclusa con un incontro culturale che ha coinvolto tre grandi filosofi per parlarci non tanto del loro pensiero ma “attraverso il loro pensiero”, insomma che desiderassero filosofare con noi. Insieme a Platone, la cui opera ha posto le basi della filosofia occidentale, Spinoza, con la sua innovativa concezione metafisica che identifica Dio e la Natura, e Kant, il pensatore più influente dell’epoca moderna, ci siamo interrogati su cosa sia la Filosofia e perché sentiamo così intensamente l’attrazione per la Verità.

Ci siamo chiesti se ancora oggi sia possibile immaginare un mondo delle Idee come modello e origine della nostra Realtà e se sia possibile arrivare a conoscere, al di là delle apparenze, l’essenza noumenica delle cose. Abbiamo ricercato quale morale debba seguire la conoscenza e se nel dovere possiamo incontrare la felicità. Abbiamo indagato i grandi postulati kantiani dell’immortalità dell’Anima e dell’esistenza di Dio. Ci siamo riuniti e commossi in onore ad Eros, perché essere filosofi non è conoscere a menadito la storia della filosofia, ma AMARE, sentire che la propria ignoranza deve trasmutarsi in motore inarrestabile di Ricerca.

Infine, i nostri tre illustri ospiti si sono congedati donandoci perle della loro Saggezza:

 

KANT: “Non cercare il favore della moltitudine: raramente esso si ottiene con mezzi leciti e onesti. Cerca piuttosto l’approvazione dei pochi; ma non contare le voci, soppesale!”

SPINOZA: “E’ libero solo colui che conosce le proprie passioni e sceglie razionalmente quelle che più gli convengono.”

 

PLATONE: “La conoscenza della verità non è affatto comunicabile come le altre conoscenze, improvvisamente, come la luce che si accende allo scoccare di una scintilla, essa nasce dall’anima e da sé stessa si alimenta”.


GIORNATA MONDIALE DELLA FILOSOFIA 2017 – HOME

GIORNATA MONDIALE DELLA FILOSOFIA 2017 – convegno: "L'Universo, L'uomo, il senso della vita"

GIORNATA MONDIALE DELLA FILOSOFIA 2017 - cineforum: "il club degli imperatori"