VISITA GUIDATA AD AUGUSTA

La mattina del 30 ottobre 2011 si è svolta la visita guidata “Augusta: la città di Federico”.
Partendo da piazza Duomo, i vari relatori ci hanno accompagnato in questo viaggio nella storia. Inizialmente è stato presentato un breve excursus storico della città, segnalando le date, gli avvenimenti e i domini più significativi. Dopo è stato mostrato il prospetto principale del Palazzo Municipale nel quale è possibile notare lo stemma di Augusta ( l’aquila Sveva con in capo una corona, che trae fuori dalle acque del mare delle monete, simbolo di ricchezza) e la famosa meridiana (installata per ricordare l’eclissi solare totale, avvenuta il 22 dicembre 1870 e durata ben 111 secondi).
Successivamente è stata narrata la vita di Federico II di Svevia, fondatore della città di Augusta e stupor mundi, uomo che seppe lasciare orme rinascimentali in un mondo medievale.

Quindi è stata la volta del Castello federiciano, che tutt’oggi veglia silenzioso l’ingresso alla piccola isola augustana. Iniziato a costruire nel 1232 e terminato nel 1242, il Castello è stato il fulcro della vita della città fino a pochi decenni fa.
Infine è stata mostrata la Porta Spagnola, risalente al XVII secolo, e i due forti Garcia e Vittoria, che si trovano all’interno del porto in direzione nord, fatti costruire nel 1567 dal Viceré spagnolo Don F. Garcia de Toledo a complemento delle opere  di fortificazione per la difesa del porto e usati successivamente per i più svariati motivi.
Uno splendido sole ha presieduto all’attività, riscaldando tutti i partecipanti desiderosi di approfondire e arricchire le loro conoscenze sulla storia della città.