Escursione sui Nebrodi organizzata dalla sede di Catania

Alcuni momenti dell'escursione:
- ai piedi dell'acero montano detto "Acerone" per le sue dimensioni monumentali: alto 22 m e dalla circonferenza di 6 m
- sulla riva del lago "Maulazzo"

Frenesia e velocità oggi sono  gli elementi caratterizzanti del nostro vivere. Stop! Cosa ci sfugge? Cosa stiamo guardando senza vederlo?
Nuova Acropoli cerca di dare una risposta a queste domande promuovendo un ciclo di escursioni all’aria aperta, pensate per i soci e tutti coloro che vogliono sperimentare qualcosa di nuovo.

La prima attività di trekking (ovvero “passeggiare”) si è svolta Domenica 6 Giugno nel Parco Naturale dei Nebrodi.
Un gruppo eterogeneo, munito dell’occorrente per le escursioni e di tanto entusiasmo,  si è riunito per vivere quest’esperienza.
Il percorso è stato così articolato: partenza da Portella Femmina Morta, dirigendosi verso Monte Soro (che con i suoi 1.847 metri è la vetta più alta dei Nebrodi), arrivando a visitare e ammirare il Lago Maulazzo per tornare a Portella Femmina Morta.
Sono tante le emozioni degne di nota della giornata, in particolare vi è stata anche l’occasione  di percorrere  un  tratto fuori sentiero.

Il contatto diretto con la natura ha permesso ai volenterosi di conoscere qualcosa di nuovo: luoghi armoniosi inseriti in un contesto immobile, quasi come un’immagine immortalata nel tempo  e, soprattutto, la forza e il coraggio di mettersi alla prova in un’esperienza nuova e da ripetersi al più presto.