Visita Guidata a

 

SPELLO ED ASSISI

Un arcobaleno poggiato sul selciato delle vie del prezioso centro umbro ci ha accolto ed incantato domenica 25 maggio. La meraviglia di una piacevole sorpresa che tutti attendevamo, ma che nessuno era riuscito ad immaginare con toni così vividi, incorniciata da vicoli e balconi fioriti, archi medievali e chiese, gelose custodi di capolavori firmati Pintoricchio: tutto questo ci ha riservato la generosa Spello in questa luminosa domenica di maggio, insieme al primo vero caldo estivo.

 

Tutti siamo stati concordi nell'apprezzare lo sforzo dei numerosi gruppi di giovani che, dalla notte precedente la domenica, hanno instancabilmente lavorato all'esecuzione di coloratissime raffigurazioni a sfondo religioso e non, utilizzando solo petali di fiori ed altri elementi vegetali, serviti da tappeto alla processione del Corpus Domini guidata dal Vescovo locale.

 

Particolare era l'espressione, tra il soddisfatto e lo sfinito, di questi ragazzi che si sono validamente sfidati per onorare, agli occhi di una folla traboccante da tutti gli ingressi del paese, vociante di tutti i dialetti della penisola, la propria piccola comunità.

 

Dopo questo bagno di colori e di folla ci siamo trasferiti ad Assisi. Centro conosciuto a livello mondiale che, dopo i restauri alle strutture danneggiate dal terremoto del 1997, si presenta, se possibile, ancora più affascinante.

I segni del terremoto sono rimasti, purtroppo, indelebili su alcune vele delle volte in stile dorico italiano della magnifica Basilica superiore di San Francesco che custodisce un eccezionale ciclo di affreschi della vita del Santo poverello eseguiti da Giotto.

 

 

 

Una bella giorata trascorsa in luoghi in cui aleggia un naturale senso di bellezza ed un armonioso rapporto tra l'uomo e l'ambiente.

 

Una esperienza da vivere insieme!

Se vuoi maggiori informazioni sulle prossime attività consulta il programma

oppure contatta la filiale di L'Aquila